katy perrySe vi piacciono gli incontri per adulti allora forse è giunto il momento di scaricare sul vostro telefonino l’app Ohlala che è simile ad Uber ma vira decisamente verso il sesso al primo incontro. E’ proprio così che si definisce infatti “Ohlala” la nuova piattaforma web nata da qualche mese per mettere in contatto fra di loro chi vuole trascorrere una notte indimenticabile senza però utilizzare alcun intermediaro: esattamente come Uber che mette in contatto qli automobilisti privati e chi è in cerca di un passaggio.

Ora invece Ohlala cambia prospettiva e non mette più  a vostra disposizione una bella auto con l’autista ma una bella ragazza che offre i suoi servizi per allietarvi la serata. Che si tratti di escort, prostitute, o studentesse che hanno deciso di arrotondare, questo lo dovete scoprire voi visto che l’app si limita a mettere il fornitore del servizio ed il cliente sullo stesso livello, ma soprattutto in comunicazione diretta.

Tutto funziona in maniera molto semplice ed immediata: i clienti si registrano e visionano i profili delle numerose ragazze presenti. Una volta che hanno fatto la loro scelta possono mandare una vera richiesta per un appuntamento. Solo le donne contatte però possono decidere se accettare la richiesta ed il prezzo offerto per esaudirla. Il contatto virtuale passa quindi nella chat del sito per accordarsi nei dettagli e nei particolari che servono per passare alla fase reale e cioè l’appuntamento sul campo. Non tutti gli incontri, sia chiaro,  devono per forza di cosa sfociare in un rapporto sessuale: si può infatti anche optare per una semplice cena romantica o un appuntamento al cinema magari con una modella spaziale per far morire di invidia i propri amici.

 

  1. daniele scrive:

    ciao se vuoi conoscermi scrivimi!